Missione

Fondatore promotore della Fondazione è l’associazione culturale Agenzia per la Città, che da più di un decennio stimola il dibattito sull’architettura contemporanea a livello internazionale.

Nell'ambito delle finalità che l'associazione Agenzia per la Città persegue vi è, infatti, l’elaborazione e la diffusione di iniziative inerenti alla tutela del patrimonio storico, artistico, ambientale e di quant'altro sia legato alle problematiche della città e della qualità della vita in genere.

La Fondazione non ha fini di lucro né svolge attività commerciale e si propone esclusivamente la finalità istituzionale di promuovere la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione non solo del patrimonio di interesse pubblico del quartiere Eur, del Foro Italico e della Città Universitaria di Roma, ma anche di tutta quella che viene individuata in Italia e all’Estero come “architettura razionalista”, ricompresa a pieno titolo nell'ambito dell’“architettura tradizionale” in genere.

La Fondazione ha il compito di valorizzare, attraverso strumenti e modalità proprie di un soggetto privato che si interfaccia principalmente con la struttura pubblica, un importante patrimonio immobiliare che presenta le seguenti specificità:

  • Alta valenza architettonica e storico-artistica

  • Inserito nel tessuto sociale, politico e istituzionale delle città

  • Fruibile non solo dai proprietari, ma da tutta la collettività

Ai sensi dell’art. 3 dello statuto, per il raggiungimento dei propri scopi la Fondazione, in via strumentale ed accessoria, potrà svolgere ogni attività strumentale idonea o di supporto al perseguimento delle finalità istituzionali.



Promozione culturale

Promuovere e organizzare seminari, stabilmente e/o saltuariamente, corsi di formazione, manifestazioni, convegni, incontri, avvenimenti culturali, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti o documenti, e tutte quelle iniziative idonee a favorire un organico contatto tra la Fondazione, il mondo della cultura, il sistema educativo e formativo, nazionale e internazionale, i relativi addetti e il pubblico.



Rapporti istituzionali

Promuovere intese con enti scientifici, universitari, culturali, educativi e di ricerca, istituzioni pubbliche e private, italiani e stranieri, allo scopo di facilitare studi e attività della Fondazione, promuovendo anche incontri e convegni.

Stipulare contratti, convenzioni con privati ed enti pubblici per lo svolgimento delle attività di cui allo scopo della Fondazione.

Favorire, anche mediante sovvenzioni, lo sviluppo di istituzioni, associazioni, enti che operino per il raggiungimento di fini similari a quelli della Fondazione o tali da facilitare alla Fondazione stessa il raggiungimento dei propri fini.

Partecipare o concorrere alla costituzione di fondazioni, associazioni, enti e istituzioni o altre forme associative, pubbliche e private, comunque volte al perseguimento di scopi analoghi a quelli della Fondazione.

Costituire o concorrere alla costituzione, sempre in via accessoria e strumentale, diretta o indiretta, al perseguimento degli scopi istituzionali, di società di persone e/o capitali, nonché partecipare a società del medesimo tipo.



Studio e ricerca

Sostenere le attività di studio e di ricerca sia direttamente sia attraverso la concessione di premi, sovvenzioni, borse di studio e contratti di ricerca in modo da essere un punto di incontro e di riferimento per tutti gli addetti ai lavori in Italia e all'Estero.



Comunicazione

Obiettivi della comunicazione sono:

  1. Accrescere l’identità della Fondazione favorendo opportunità di partnership e collaborazioni con aziende e istituzioni, nei diversi settori di attività della Fondazione stessa.

  2. Consolidare l’immagine della Fondazione presso i mass-media territoriali, nazionali e internazionali.

  3. Intensificare l’attività di relazione con gli stakeholders locali e nazionali.

  4. Svolgere, in via accessoria e strumentale rispetto al perseguimento degli scopi istituzionali, attività nel settore editoriale, multimediale, audiovisivo, della ideazione, creazione e realizzazione di materiali destinati alla promozione delle iniziative e attività della Fondazione, anche per il tramite di enti all’uopo costituiti.

L’obiettivo principale è quello di valorizzare il ruolo della Fondazione come soggetto promotore di cultura e di aggregazione istituzionale.



Attività propedeutica alla progettazione

Svolgere attività propedeutica alle seguenti attività:

  1. recupero, salvaguardia e restauro dei beni architettonici delle città e dei nuclei di fondazione e dei quartieri sorti nel medesimo periodo storico e con un progetto unitario;

  2. risanamento, recupero e restauro del patrimonio edilizio esistente, allo scopo di preservarne l’identità definita dal rapporto con il territorio;

  3. predisposizione di nuove strategie di sviluppo locale mirate al completamento urbanistico dei progetti originari, anche attraverso il ricorso agli interventi di sostituzione edilizia, perseguendo contemporaneamente la finalità del miglioramento dell'accessibilità e della fruizione;

  4. creazione di nuovi insediamenti urbani o elementi di arredo e decoro urbano, culturalmente ed esteticamente coerenti con l’architettura tradizionale e/o razionalista;


Macchinette rassegna TV