( ! ) Notice: Undefined variable: page_body in /var/i2m/siti/cesar/head.php on line 21
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0001249312{main}( )../show_articoli.php:0
20.0012267960include( '/var/i2m/siti/cesar/head.php' )../show_articoli.php:23
>

Notizia del 10/02/2011


RAZIONALISMO

Como: Cure in arrivo per la fontana di Camerlata
Nuovo passo in avanti per il restauro della fontana di Camerlata, "biglietto d’ingresso" alla città sul Lario e opera singolare quanto ormai caratteristica di Como. Progettata nel 1936 da Cesare Cattaneo e Mario Radice per la sesta Triennale di Milano, e riproposta nell’attuale posizione in piazza Camerlata nel 1962.

Il monumento, insieme all’asilo Sant’Elia e al Monumento ai Caduti, è uno degli edifici di età razionalista scelti per attuare il progetto di conservazione programmata predisposto dal Comune e finanziato dalla Fondazione Cariplo con 275mila euro (l’importo stanziato dall’amministrazione è di 225mila euro).
L’assessorato all’Edilizia Pubblica, per poter articolare i successivi interventi di conservazione programmata, ha affidato un incarico di diagnostica per effettuare un rilievo geometrico-dimensionale del monumento con l’ausilio delle tecnologie strumentali più aggiornate e un incarico di diagnostica e monitoraggio per effettuare il rilievo dell’attuale quadro fessurativo e delle patologie di degrado.
 
Sarà effettuata una scansione laser di tutta la fontana e si provvederà quindi ad un’unione delle varie scansioni e alla creazione di un unico modello per realizzare una serie completa di tutte le piante e delle quattro sezioni complete.
Saranno quindi elaborate delle tavole grafiche rappresentative dello stato di conservazione del manufatto (piante, prospetti, sezioni). I lavori sono già partiti e proseguiranno nel corso delle prossime settimane.
 
Gli interventi di riqualificazione della "fontana a cerchi" - così è conosciuta dai più - non sono più rimandabili. Sugli anelli esterni sono presenti delle crepe non trascurabili e alcune parti sono già in fase di distacco. 
A "infierire" anche l’ubicazione della fontana, posta al centro dell’omonima rotatoria in cui confluiscono le principali vie di accesso ed uscita per la città. Le sollecitazioni meccaniche dovute al traffico ravvicinato di automezzi, anche pesanti, sono notevoli. Infine, il vento, le polveri inquinanti e le dilatazioni termiche dovute ai cicli di gelo/disgelo rendono la fontana di Camerlata un’opera a rischio.
 
da ininsubria.it


Macchinette rassegna TV