Notizia del 18/04/2011


RAZIONALISMO

 

Tresigallo: Un vero gioiello architettonico
Inaugurati l’Urban center e una mostra storica

In una bella cornice di pubblico è stato inaugurato il nuovissimo Urban Center Sogni presso gli ex Bagni di via del Lavoro. Un recupero urbano e architettonico che prosegue nella piccola Città del’900 e di fondazione com’è Tresigallo, che fa parte dei Borghi Autentici d’Italia, alla quale il CE.S.A.R. ha dedicato un numero del suo bimestrale.
 
Il taglio del nastro di fronte ad autorità civili e militari è stato fatto dal sindaco Maurizio Barbirati e da Isotta, giovanissimo sindaco dei ragazzi. Presenti la senatrice Maria Teresa Bertuzzi, Marcella Zappaterra, presidente della Provincia, Alfredo Bertelli, sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia Romagna, Andrea Alberti, soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici, Massimiliano Vittore (Provincia di Latina). C’era anche Rosalba Rossoni, figlia di Edmondo Rossoni, la personalità del Ventennio nato in paese, artefice della presenza dell’architettura razionalista a Tresigallo.
 

Nell’occasione è stata anche inaugurata l’interessante mostra Città di fondazione italiane 1928-1942, storico documentaria e itinerante. Tutti gli interventi con accenti diversi hanno sottolineato l’importanza dell’intervento, reso possibile da fondi statali e del programma d’area regionale. «Il recupero del passato e delle proprie radici sono segno d’identità anche per il futuro. E Tresigallo ha fatto e sta facendo molto» è stato il succo dei discorsi. La Zappaterra ha parlato tra l’altro di Tresigallo come fulcro del «recupero del territorio anche inserito nel progetto idrovia ferrarese».

da lanuovaferrara.geolocal.it



Macchinette rassegna TV