DAI IL TUO CONTRIBUTO CON IL “5 X 1000”

La Legge Finanziaria dà la possibilità, alle persone fisiche, di destinare il 5 per mille delle loro imposte sul reddito ad Organizzazioni No-Profit.

la Fondazione “CE.S.A.R. Onlus” (Centro Studi sull’Architettura Razionalista) si configura come il primo soggetto in Italia per la tutela, il restauro e la valorizzazione di edifici e complessi urbanistici caratterizzati da espressioni architettoniche riconducibili all’architettura razionalista.

Recupero, salvaguardia e restauro dei beni architettonici delle città, dei nuclei e dei quartieri di nuova fondazione sorti con un progetto unitario; risanamento, recupero e restauro del patrimonio edilizio esistente, allo scopo di preservarne l’identità definita dal rapporto con il territorio: sono queste alcune delle attività proprie del CE.S.A.R. che potete sostenere con una semplice firma.

Il 5 per mille non è un onere aggiuntivo, rappresenta, infatti, una quota delle tue imposte a cui lo Stato rinuncia, se vengono espressamente destinate ad organizzazioni no-profit per sostenere le loro attività.

Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro. Pertanto possono essere entrambe espresse.

Puoi destinare il 5 per mille alla Fondazione CE.S.A.R. Onlus inserendo nelle caselle del codice fiscale del beneficiario.

Il codice fiscale della Fondazione CE.S.A.R. Onlus è 97422130589.

Conferma il tuo sostegno, apponendo la firma sul relativo spazio.

Alla presentazione della dichiarazione dei redditi si può scegliere di devolvere il 5 per mille alla Fondazione CE.S.A.R. Onlus

ESEMPIO DI COMPILAZIONE

Modello 730 - CUD - UNICO Persone Fisiche - UNICO Mini (persone fisiche versione semplificata)

 

 

LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER CHI VUOLE SOSTENERE LA NOSTRA ATTIVITA’

La Legge n. 80 del 14 maggio 2005 favorisce notevolmente le donazioni, in natura e in denaro, da parte di persone fisiche e da parte di aziende.

A partire dal 2005, inteso come periodo d’imposta, è possibile, per imprese e per persone fisiche, per gli enti commerciali e non commerciali, dedurre dal proprio reddito imponibile fino al 10% dello stesso - e fino ad un valore massimo di 70.000.00 euro - qualora questo sia stato oggetto di donazione, in denaro o in natura, nei confronti di soggetti no-profit.

Le donazioni possono essere effettuate a favore di ONLUS, Organizzazioni non lucrative di Utilità Sociale (articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460), come la nostra Fondazione.

Le erogazioni in denaro a favore delle associazioni no-profit devono essere effettuate avvalendosi di specifici sistemi di pagamento: banca, ufficio postale, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Il vincolo è fissato per avere effettiva documentazione dell’avvenuta donazione.

La nuova norma ampia la possibilità anche delle donazioni in natura, ma anche in questi casi ci sono dei vincoli. L’identificazione del valore normale del bene si dovrà fare riferimento al valore desumibile in modo oggettivo da listini, tariffari, o dal prezzo di mercato. Se non è possibile desumere il valore sulla base di altri criteri oggettivi, chi dona potrà ricorrere alla stima di un perito.

Chi dona beni in natura deve sempre acquisire documentazione che comprovi il valore reale di ciò che dona e una ricevuta da parte della no-profit che contenga la descrizione analitica e dettagliata dei beni donati con l’indicazione dei relativi valori.

FAI UNA DONAZIONE A FAVORE DELLA FONDAZIONE CE.S.A.R. ONLUS
UNICREDIT BANCA DI ROMA - Agenzia ROMA MARCONI
Codice IBAN IT 03 Y 02008 05085 000010695112
Causale: Donazione a favore della Fondazione CE.S.A.R. Onlus

Macchinette rassegna TV